Resilienza meccanica VS Resilienza psicologica - il concetto di resilienza in tempo di COVID

Perché il concetto di resilienza viene usato anche in ambito umanistico? E perché si sposa perfettamente con le sfide che la nostra società deve affrontare? Ancora più questo concetto si cala oggi nella realtà di ognuno di noi, in quella privata e intima, in quella professionale e sociale.

In tempo di Covid tutti sperimentiamo qualcosa che non abbiamo mai sperimentato insieme: l’incertezza, uguale per tutti, nessuno escluso. In realtà, senza rendercene conto, l’incertezza la sperimentavamo anche prima ma non ne avevamo piena coscienza.

La resilienza è un concetto nato in ambito fisico e meccanico per descrivere la capacità di un materiale di resistere ad un urto; in realtà il materiale, sottoposto a quello sforzo, ad un certo punto si rompe ma la resilienza indica l’energia che assorbe a seguito di rottura e fino a dove quel materiale è disposto a sopportare pur di mantenere inalterato il suo sè.

Ecco che il paragone con l’essere umano appare semplice. Quanto siamo disposti a sopportare prima di cadere, prima di sgretolare la nostra identità? Siamo resilienti quando non aggiriamo l’ostacolo ma lo affrontiamo senza subirlo e mantenendo intatto il nostro sé più autentico esattamente come quel provino che ad un certo punto si rompe. E magari ci rompiamo pure noi, ma da quella energia, derivante dalla rottura, sperimentiamo nuove esperienze uniche e necessarie alla compattezza, salute e consapevolezza della nostra identità.

Siamo come quel provino che aveva bisogno di rompersi per capire cosa in lui era presente davvero.

E allora, soprattutto in questo momento storico che stiamo vivendo, siamo resilienti, affrontiamo questi eventi, incassiamo tutti i colpi,  ma traiamo energia positiva per rinascere (perchè ad certo punto dovrà accadere) più forti, più vivi, più consapevoli e fiduciosi verso il mondo, verso la vita.

Sede Legale

Corso Buenos Aires, 64
20124 Milano
C.F. e P.IVA 05035660967
Posta certificata:
smtsrl@pec.smtsrl.com

Sedi Operative

Laboratori: Via del Lavoro, 3-5-7 20060 Pozzo d’Adda (MI)
Officina: Via del Lavoro, 9 20060 Pozzo d’Adda (MI)
Tel. +39 02 90967142 Fax +39 02 90968237
E-mail: info@smtsrl.com

FF - © CERMAC S.r.l.
Vietata la riproduzione totale o parziale, con qualsiasi mezzo,
di ogni elemento e contenuto del presente sito.